sabato 14 settembre 2013

Series Review: Doctor Who

Buonsalve popolo. Saranno meeeesi e meeeeesi che non scrivo sul blog. Sono una persona terribilmente incostante/scostante e terribilmente pigra. E perdipiù terribilmente terribile. Ma c'est la vie, che volete farci.
Ritorno in questo spazio solo per parlarvi di una piccola serie tv che proprio nessuno conoscerà. Proprio nessuno. L'hanno trasmessa dal 1963 fino ad oggi e proprio nessuno la conosce. Boh, chissà io come ho fatto a scovarla. Si intitola Doctor Who. Ma, doctor who? Doctor. Who? The Doctor (sì il preambolo che voleva essere ironico è finito, non vi preoccupate).

Allora. Intanto vi dico subito che ho iniziato dalla serie del 2005, quindi col Ninth Doctor, ladies and gentlemen, nientepopodimeno che Christopher Eccleston. Grande uomo, grande attore. Ha avuto il per niente facile compito di riportare in vita il famoso Doctor della BBC che dal 1963 aveva perso molto del suo successo. E ci è riuscito alla grande. All'inizio di questa nuova serie del 2005 il Time Lord incontra la londinese Rose Tyler, che affascinata dal Dottore e dalla sua vita aliena in giro per le galassie, deciderà di salire a bordo del Tardis e di vivere la sua vita come assistente/compagna di avventure del Dottore. Mai scelta fu migliore, Rose Tyler (interpretata dalla bellissima e talentuosissima Billie Piper). Durante questa prima serie vedremo la fine della terra, la terza guerra mondiale, il ritorno dei celeberrimi nemici dei Time Lords, ovvero i Dalek, si tornerà indietro nel tempo alla seconda guerra mondiale e a dei terribili bambini con le maschere a gas che cercano la mamma e tanto altro. Dopo dodici puntate, il Ninth Doctor si rigenererà (è il loro unico modo per salvarsi da morte certa) e si trasformerà in David Tennant, anche lui bravissimo attore (per di più scozzese) e molto adatto al ruolo del Doctor.

Io, per ora, sono arrivata alla puntata più struggente della seconda serie, ovvero Doomsday, che vede l'addio tra Rose Tyler e il Dottore. Ho pianto. Billie Piper è talmente brava. Puntata terribile ma bellissima.
Per carità, guardatelo in inglese! E' così bello e affascinante sentire tutti gli accenti della Gran Bretagna! Una goduria!
Insomma, non so qual era lo scopo iniziale di questo ma post ma io vi consiglio di guardare Doctor Who perchè è una figata. Santa BBC.
Adios amigos.


Nessun commento:

Posta un commento